27 Febbraio – Il Popolo Viola di nuovo in piazza

CONTATTI:    comitato27febbraio@hotmail.it *****************************

Da oltre una settimana, ormai, un gruppo di nostri amici romani, tengono un presidio permanente sotto la Camera dei Deputati per protestare contro i provvedimenti ad personam che il Parlamento sta per varare in favore , ancora una volta, di Silvio Berlusconi e del governo dell’impunità e in particolare contro quello che è noto a tutti come legittimo impedimento. Con questo ultimo provvedimento, la nostra democrazia si avvia verso l’imbarbarimento, come afferma appena l’altro ieri Libération, il secondo quotidiano francese

I ragazzi del Popolo Viola di Roma presidiano Montecitorio ininterrottamente, giorno e notte: mangiano lì, dormono lì e da lì non si muoveranno.

Negli ultimi giorni, la protesta ha cominciato a coinvolgere i cittadini che vedono in quei ragazzi un esempio di civiltà e di sensibilità democratica. In tanti, in questi giorni, da ogni parte d’Italia, hanno raggiunto il presidio organizzando staffette per solidarizzare e sostenere i ragazzi di Roma.

Di fronte a questa estrema ma civile e democratica forma di dissenso, di fronte a quest’esemplare impegno e sacrificio dei nostri amici romani a difesa della democrazia, la nostra pagina non poteva che sostenere quei ragazzi, stare al loro fianco, mobilitarsi. E non solo con qualche parola di solidarietà o qualche status buttato qua e là ma promuovendo e aderendo, assieme ad altre associazioni che da sempre si battono contro il berlusconismo (Bo.Bi. Libera Cittadinanza, Blog San Precario), una giornata di mobilitazione nazionale a Roma, il 27 febbraio, contro il legittimo impedimento. Lo abbiamo fatto come segnale di attenzione al presidio e a quei ragazzi e con la voglia di incontrarli e incontrarci tutti assieme, per un giorno, a Roma, sotto i palazzi del Potere. Lo abbiamo fatto invitando tutti i cittadini che ci seguono, siano essi vicini o meno al Popolo Viola. Abbiamo concordato sulla data dell 27 febbraio nel rispetto di tutto ciò che viene dopo (come il No Razzismo Day del 6 marzo a Milano cui come pagina aderiamo convintamente)

Lo abbiamo fatto in piena autonomia, come sempre, rispondendo ad un preciso dovere morale e non ad altro o ad altri. Lo abbiamo fatto in altre circostanze e sempre lo faremo: dalla manfestazione No Ponte di Villa San Giovanni, al No Mafia Day del prossimo 13 marzo. Laddove c’è una battaglia per la civiltà, per i diritti, per la giustizia e l’eguaglianza la nostra pagina ci sarà sempre senza se e senza ma.

Noi, la resistenza la facciamo al berlusconismo, a chi vuole seppellire la Costituzione e le basi democratiche del nostro Paese.

La Pagina Facebook del Popolo Viola

Advertisements

Commentaria

Filed under Uncategorized

4 responses to “27 Febbraio – Il Popolo Viola di nuovo in piazza

  1. laura

    Sono assulutamente d’accordo. Noi, cittadini che hanno superato “il mezzo del cammin di nostra vita”, dobbiamo sostenere questa energia giovane , perchè sono i giovani che fanno la differenza in una società. Il mondo è cosa loro e gli appartiene di diritto.Forza, abbiate coraggio, è il vostro momento.
    (pensate anche alla lotta dei giovani iraniani).

  2. Caro Tonino, resta ferma la stima nei tuoi confronti ma così non ci siamo!
    Questo errore madornale te (ce) lo rinfacceranno ad ogni occasione, non aspettavano altro…
    Poi il modo con cui è stato commesso, un’orribile ovazione per una persona sotto indagine per reati molto gravi e non per le quisquilie che ha raccontato alla platea.
    Infine una terza strada fra il sostenere lo squalificato De Luca e il sabotare il centro-sinistra (sotto il quale, peraltro, i Casalesi non è che si siano estinti) c’era e c’è: ovvero, di fronte all’ottusità del Pd, il non presentare alcuna lista. Avrebbe scontentato qualche poltronista del nostro partito campano ma avrebbe immensamente aiutato tutti gli altri IdV in Italia impegnati a sostenere le ragione della carta dei valori e del codice morale. Senza attirarci le accuse di aver fatto perdere il candidato del Pd.
    Insomma racimolare qualche voto e qualche incarico per perderne dieci volte tanto!!!
    TONINO RIPENSACI

  3. gaga

    Giusto!
    Resistenza al Berlusconismo ed anche al conservatorismo becero che oramai affligge questo paese in quando malattie neurodegerative che finiranno per distruggere il nostro popolo e la nostra democrazia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s