6 Marzo – La protesta dilaga

SABATO 6 MARZO

Roma al Pantheon ore 16.30
Torino ore 17 in Piazza Castello
Verona ore 15 piazza Bra angolo via Roma
Catania ore 16 in Prefettura
Milano ore 16 Palazzo di Giustizia
Genova ore 16 Teatro Verdi Sestri Ponente
Cagliari ore 17 in P.zza Repubblica
Modena ore 18 in Prefettura
Salerno ore 18 davanti Tribunale
Pistoia ore 15.30 in Prefettura
Cosenza 18.30. in Prefettura
Bologna ore 19 piazza Nettuno

Parma ore 20 piazza Garibaldi

Messina ore 10.30 Piazza Unita’

Pisa  Presidio Logge Piazza XX Settembre

DOMENICA 7 MARZO

Roma piazza Navona ore 15
Firenze ore 10.30 piazza della Repubblica
Ferrara ore 15 piazza Castello
Bari ore 15.30 in piazza Prefettura
Messina ore 10.30 piazza Unità D’Italia
Campobasso ore 11 in Prefettura
Reggio Calabria ore 18 piazza Italia
Napoli ore 12 in Prefettura (piazza del Plebiscito)
Arezzo ore 10,30 in Piazza Guido Monaco
Sassari alle 14.00 in Piazza d’Italia

Pisa  Presidio Logge Piazza XX Settembre

Reggio Emilia – ore 15.00 davanti alla Prefettura

Como ore 10.30 – Piazza San Fedele

LUNEDI’ 8 MARZO
Trieste ore 18.30 piazza Unità D’Italia

Padova  ore 17.30 di fronte alla prefettura

MARTEDI’ 9 MARZO

Lecco ore 18.00 Piazza XX Settembre

Il popolo Viola Perugia partecipa domenica 7 marzo alla manifestazione di piazza Navona a Roma. Per trasporti chiamare 392 9057227

Il Popolo Viola PISTOIA Domenica 7 marzo 2010, ore 10.30, piazza della Repubblica, FIRENZE scende in piazza

Leave a comment

Filed under Uncategorized

5 Marzo – Difendiamo la democrazia

Da REPUBBLICA ON LINE

Nella notte a Roma una prima manifestazione spontanea in piazza”

E’ il funerale della democrazia, ma siamo qui per difenderla” Di GIULIA CERINO

Fiaccole dal Quirinale a palazzo Chigi la catena umana del Popolo viola

ROMA – Sdraiati a terra con le candele accese sotto il Quirinale, poi in corteo fino a palazzo Chigi. E’ “il funerale della democrazia” la prima risposta in strada del Popolo viola appena appresa la notizia del varo del decreto salva-liste e poi  della firma del Presidente della Repubblica.
I rappresentanti del Popolo viola, in piazza Montecitorio ormai da trenta giorni, avevano lanciato l’appello a dare un segnale subito e, nonostante l’ora, avevano mobilitato un centinaio di persone per dichiarare la propria solidarietà al presidente della Repubblica, attendendo la remissione della firma rispetto all’ennesimo “decreto illegittimo”. In piazza anche alcuni rappresentanti del Pd  e dell’Italia dei valori e dei Sinistra e Libertà: “Le regole sono uguali per tutti. se si decide di cambiarle bisognerebbe farlo per tutti”.

Poi la notizia della firma del presidente e la catena umana che simbolicamente circonda palazzo Chigi in difesa della democrazia: “Il presidio andrà avanti fino domani mattina – dicono -. Fino alle 11, quando si terrà un incontro organizzato dal Popolo viola e da tutte le forze politiche del centro sinistra per decidere come proseguire con la mobilitazione “contro quest’ultimo colpo di coda”.

Commentaria

Filed under Uncategorized

Il Popolo Viola sostiene il No Mafia Day – 13 Marzo – Reggio Calabria

Leave a comment

Filed under Uncategorized

27 febbraio – Eccoci!

1 commentarium

Filed under Uncategorized

Il Carnevale del Popolo Viola a Milano

Leave a comment

Filed under Uncategorized

PRESIDIO VIOLA A MILANO – 17 FEBBRAIO

Da Federico Ferme:

Presidio VIOLA Palazzo di Giustizia Milano … 17 Febbraio 2010 … 18° anniversario dall’arresto di Mario Chiesa PSI e l’avvio dell’inchiesta Mani Pulite … DISTRIBUITI VOLANTINI PER LA MANIFESTAZIONE DEL 27 …

Leave a comment

Filed under Uncategorized

Da MICROMEGA: Camilleri, Hack, Flores d’Arcais: “No all’illegittima impunità, tutti in piazza il 27 febbraio”

Pubblichiamo l’appello inviato da Andrea Camilleri, Margherita Hack e Paolo Flores d’Arcais a 120 personalità del mondo della scienza, della cultura e dello spettacolo perchè aderiscano alla manifestazione del popolo viola contro il legittimo impedimento.

Per sabato 27 febbraio numerosi siti del “popolo viola” hanno indetto manifestazioni in numerose città italiane (l’appuntamento principale sarà a Roma, piazza del Popolo, dalle ore 14), con lo slogan “la legge è eguale per tutti” e la volontà di opporsi alla “illegittima impunità” che la legge berlusconiana ad personas sul “legittimo impedimento” imporrà al paese, stravolgendo la Costituzione.

I promotori hanno rivolto un accorato appello: “invitiamo tutti gli esponenti della cultura e dell’informazione, della scienza e dello spettacolo, delle forze democratiche e del lavoro, ad aderire e partecipare alla nostra nuova iniziativa”.

Di fronte al drammatico degrado dell’Italia, il “Bel Paese” che un malo governo sta riducendo a macerie morali, istituzionali, culturali, sociali, economiche, calpestando la Costituzione repubblicana anziché realizzarla, crediamo nostro elementare dovere aderire con il massimo dell’impegno.

Speriamo che siano tante, tantissime, una crescente “valanga”, le adesioni nei prossimi giorni di scienziati e scrittori, intellettuali e protagonisti dello spettacolo, che con la loro indignazione e passione democratica sapranno difendere la Costituzione nata dalla Resistenza, a conferma di una “società civile” degna dell’aggettivo, che non si piega né rassegna alla marcia totalitaria di un regime orwelliano.

Andrea Camilleri
Margherita Hack
Paolo Flores d’Arcais

(12 febbraio 2010)

1 commentarium

Filed under Uncategorized